programme genPROGRAMMA

La Conferenza Europea degli Ecovillaggi è un evento realmente co-creato: il nostro programma attinge dalla saggezza di tutte le reti di comunità associate e da tutti i movimenti collegati al GEN d’Europa e del mondo.  Coloro che parleranno e che terranno laboratori durante la conferenza offrono le loro capacità in dono, per la creazione di quel mondo ideale a cui tutti noi aspiriamo.

Le tematiche che si intrecceranno nel programma di quest’anno rappresentano tre valori particolarmente cari alla Comune di Bagnaia Onlus: la pace, l’ecologia e la giustizia sociale.

Il programma metterà in mostra progetti, soluzioni e conoscenze che possano ispirare un’azione concreta e un cambiamento duraturo in queste tre aree di applicazione, sia all’interno degli ecovillaggi che nel mondo esterno.

peace dove circlePACE

 La Comune di Bagnaia Onlus ha una lunga e gloriosa tradizione di attività per la costruzione della pace. Impareremo dalle esperienze di coloro che hanno dedicato le loro vite a questa causa e insieme ideeremo delle strategie per creare una cultura globale di pace.

ecology leaf circleECOLOGIA

La conferenza cercherà di onorare la madre terra e quel meraviglioso e misterioso universo che ci sostiene e provvede per noi attraverso rituali, celebrazioni, pratiche spirituali, insegnamenti e azioni concrete.

social justice circleGIUSTIZIA SOCIALE

Attraverso il nostro impegno per la solidarietà internazionale, cercheremo di porci interrogativi profondi sul nostro movimento e di diffondere trasformazioni sociali positive che abbiano la giustizia sociale come base.

 I Relatori principali della conferenza :

(In continuo aggiornamento)

ecology leaf circle

ECOLOGIA

Albert Bates
Albert è per molti versi uno dei padri del movimento degli ecovillaggi.
Come co-fondatore del GEN-Global Ecovillage Network, del GENNA, la rete americana degli ecovillaggi, e dell'Ecovillage Training Center, un centro di formazione alla sostenibilità situato nella sua comunità in Tennessee, The Farm, da decenni fa parte dell'avanguardia del movimento comunitario e dello sviluppo di tecnologie alternative.
Oltre che pioniere nel campo della sostenibilità, Albert è anche avvocato, autore e insegnante: oggi il suo lavoro si concentra soprattutto sullo studio del biochar come strumento per la cattura e lo stoccaggio del carbonio.
Oratore divertente e coinvolgente, Albert torna alla Conferenza Europea degli Ecovillaggi per parlarci di ecologia e del suo nuovo libro Burn: Using Fire to Cool the Earth (usare il fuoco per raffreddare la Terra), oltre che per tenere una master class su come il biochar possa rivitalizzare il suolo, raddoppiare le nostre scorte alimentari e forse un giorno salvare il pianeta.


Peter Harper
Cosa ha guidato la carriera di Peter Harper nel corso dei decenni? "Cerco di immaginare il mondo che preferirebbe la mia bis-bis-bis-bisnipote nel XXII secolo".
Peter ha lavorato per oltre trent'anni nel punto di intersezione tra ambientalismo, tecnologie alternative e movimento comunitario: come capo della ricerca e dell'innovazione nel pionieristico Center for Alternative Technology, come membro della Findhorn Foundation e come autore e docente nel campo della sostenibilità, per non menzionare l'impegno a latere nel teatro politico, con pezzi come "The Trial of Daisy The Cow” (il processo della mucca Daisy).
Peter ci parlerà di un programma di decarbonizzazione rapida basato su una strategia di dispiegamento di tecnologie a bassa emissione di carbonio su scala industriale, che sicuramente darà vita a un dibattito altamente stimolante.

 

social justice circleGIUSTIZIA SOCIALE

Mauge Cañada

Psicologa, facilitatrice, co-fondatrice di due ecovillaggi ed esperta di mediazione e sociocrazia, Mauge ha 30 anni di esperienza nell'organizzazione collettiva e nel fare comunità.Nel 2018 con la RIE, la rete iberica di ecovillaggi, e con il sostegno del governo regionale della Navarra (Spagna), ha lanciato "Riabitare la terra da una prospettiva sostenibile: dall'abbandono alla vita", un progetto pilota che applica i principi dell'ecovillaggio alla rigenerazione rurale e al ripopolamento. L'innovativo progetto mira a consentire un nuovo accesso alla terra, a sostenere nuovi gruppi comunitari e a diventare un modello e un riferimento in tutta la Spagna e oltre per il ripopolamento delle aree rurali, con un focus sulla comunità e la sostenibilità.

Traduzione di Martina Losardo

  • Visite: 1504